Chiedilo a Marco d’Oggiono: come conservare il Prosciutto Cotto

Uno dei dubbi più frequenti tra la nostra clientela: come conservare il Prosciutto Cotto per farlo durare il più possibile?

Niente paura, Agnese è qui per rispondere ai vostri quesiti!

Per ogni altro dubbio scrivete a comunicazioni@marcodoggiono.com

MALLOREDDUS AL PESTO D’ORTICA CON CARPACCIO CELTICO

Una nuova ed interessantissima ricetta di Barbara Frigerio di BFDivertirsiaifornelli: i tipici gnocchetti sardi preparati con il nostro Carpaccio Celtico di Chianina!

malloreddus pesto ortica e carpaccio

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

400 g semola di grano duro
200 ml acqua calda
2 g sale fino
2 fette non tanto sottili di Carpaccio Celtico MARCO D’OGGIONO PROSCIUTTI
100 gr Pesto d’ortica (stesso procedimento del pesto di basilico senza aglio)

PREPARAZIONE:

Mettete a scaldare l’acqua in un pentolino. Sulla spianatoia mettete la semola a fontana e al centro versate l’acqua calda con il sale. Impastate con energia per 5-10 minuti. – Se l’impasto risulta troppo morbido aggiungete altra farina, se al contrario è troppo solido allora bagnatevi le mani con l’acqua e continuate ad impastare finché non diventa morbido –

Avvolgete l’impasto nella pellicola e fate riposare per almeno 30 minuti.

Trascorso il tempo necessario, adagiate l’impasto sulla spianatoia infarinata, arrotolatelo con le mani formando delle stringhe e tagliate con il coltello dei piccoli gnocchetti.
Uno alla volta, arrotolate gli gnocchi sul rigagnocchi in legno (in alternativa una forchetta andrà benissimo).

Preparate l’acqua per bollire gli gnocchi: in 5/7 minuti saranno cotti.

Per l’impiattamento: sporcate il fondo di ciascuna fondina con un paio di cucchiai di pesto d’ortica; adagiate sopra gli gnocchetti ben scolati e ricoprite con altro pesto. Completate con degli sfilacci di Carpaccio Celtico affumicato.

BUON APPETITO!

Press tour da Marco d’Oggiono

Lo sguardo critico ed esperto di giornalisti e food blogger ha attraversato i cancelli della nostra azienda lo scorso 1 Ottobre per un’esperienza di degustazione ed introduzione alla nostra realtà.

Durante il Press Tour i nostri ospiti hanno potuto scoprire tramite le parole di Dionigi i processi di lavorazione del Prosciutto Crudo e di Bresaola/Carpaccio di Chianina..

collage-1

..hanno percepito in prima persona il particolarissimo incontro tra l’aria del lago e delle colline che incorniciano la nostra bella Oggiono, permettendoci di realizzare un Prosciutto Crudo dolcissimo:

5

Durante tutto il percorso hanno potuto assaggiare le nostre specialità, assaporandole nella naturalità delle sale di riposo…

14567458_1667592096887771_6140410423647338105_o

14444661_10209070454413243_251709149585153845_o

…terminando poi con una degustazione di salumi in purezza ed interpretati dalla brava Chef Elda Menna del Ristorante Molera (Garbagnate Monastero), che ha cucinato una deliziosa cocotte di Collinetta ripiena di melanzane e Casera, accompagnata da una fondue, e un Risotto “Autunno” con zucca, castagne e la nostra Bresaola di Tacchino croccante, seguiti dai salumi antichi da cuocere Marco d’Oggiono: la Vera Mortadella di Fegato della Brianza e il Cotechino Vaniglia, con contorno di polenta.

collage-logo

Alcuni dei protagonisti della piacevole giornata, tra cui Tiziana Colombo (Nonna Paperina), che ringraziamo per la collaborazione nell’organizzazione dell’evento, Alessandro del Birrificio Dulac (Galbiate), le cui birre artigianali hanno accompagnato i nostri prodotti, la Chef Elda, Agnese, Dionigi, Lulla e i nostri ospiti:

2

3

Un grazie speciale ancora a tutti voi per questa bella giornata!

 

Mini cheesecakes salate al profumo di Carbonella

Ringraziamo ancora Barbara Frigerio di BFDivertirsiaifornelli!

 

INGREDIENTI PER 10 MINI CHEESECAKES:

Per la base:
120 gr di crackers o grissini
60 gr di burro un pizzico di sale

Per la crema al formaggio:

160 gr di caprino fresco o formaggio spalmabilemignon-carbonella-logo
60 gr di formaggino
100 ml di panna da cucina
3 fogli di colla di pesce
10 fette di Salame Carbonella Marco d’Oggiono
2 fichi maturi
fiocchi di sale di Cipro q.b.

 

 

PREPARAZIONE:

Preparate la base: frullate i crackers con il sale fino a ottenere una consistenza omogenea e farinosa. Raccoglieteli in una terrina e mescolateli al burro fuso. Rivestite uno stampo per muffin con i pirottini di carta e formate le basi alte un cm aiutandovi con il dorso di un cucchiaino.

Fate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. Nel frattempo, ammollate per 10 minuti la colla di pesce in acqua fredda , frullate i fichi e in una terrina amalgamateli con i formaggi .

Strizzate la colla, scioglietela nella panna tiepida e unite il tutto ai formaggi e fichi . Mescolate bene e riempite una sac à poche con il composto preparato. Farcite ogni mini cheesecakes con la crema al formaggio e rimettete in frigorifero per almeno un’ora.

Togliete la pelle alle fette di salame Carbonella e decorate le mini cheesecakes con una fetta di #ilcarbonella , pepe e fiocchi di sale di Cipro .

Servite le mini cheesecakes a temperatura ambiente.

mini-cheesecake